Palestra Athlon - Saronno - Judo - Aikido - Pilates - Box Up - Danza - Fitness


Aikido

LA DIDATTICA DELL'AIKIDO E' TEMPORANEAMENTE SOSPESA COME PREVISTO DALL'ORDINANZA REGIONALE 620 DEL 16 OTTOBRE 2020

Aggiornamento 21.10.2020

Come da ordanza,  "Tutte le società ed associazioni dilettantistiche degli sport di contatto possono svolgere in forma individuale gli allenamenti e la preparazione atletica, a condizione che vi sia assoluta garanzia che, a cura delle stesse società ed associazioni, siano osservate le misure di prevenzione dal contagio, ivi compreso il rispetto continuativo delle distanze interpersonali di almeno due metri" 

PER IL TESTO COMPLETO DELL'ORDINANZA CLICCA QUI

"Lo scopo dell'Aikido è di allenare la mente e il corpo, di formare persone oneste e sincere."

Morihei Ueshib

A prima vista l'Aikido si presenta come un elegante metodo di autodifesa personale finalizzato alla neutralizzazione, mediante bloccaggi, leve articolari e proiezioni, di uno o più aggressori disarmati o armati. Sintesi ed evoluzione di antiche tecniche mutate dal JUJUTSU classico e dal KENJUTSU (la pratica della spada), l'Aikido trova la propria originalità ed efficacia in una serie di movimenti basati sul principio della rotazione sferica.

Contrariamente ad altre arti marziali incentrate sui movimenti lineari (avanti, indietro, in diagonale), le tecniche dell'Aikido si fondano e si sviluppano su un movimento circolare il cui perno è colui che si difende. In tal modo egli stabilizza il proprio baricentro, decentra quello dell'avversario attirandolo nella propria orbita, e può sfruttare a proprio vantaggio l'energia prodotta dall'azione aggressiva fino a neutralizzarla.

AI (armonia) KI (energia) DO (via) è il risultato di lunghi anni di studio condotti dal suo fondatore, Morihei Ueshiba, nel campo delle principali specializzazioni della tradizione marziale giapponese, conosciuta in epoca feudale come Bujutsu.

Morihei Ueshiba (1883-1969) detto anche O Sensei, Grande Maestro, inizia a praticare Jujitzu all'età di 13 anni e trascorre i successivi venticinque studiando l'uso della lancia, del bastone, della spada, le tecniche di combattimento a mani nude e altre ancora presso le più importanti scuole dell'epoca, eccellendo in ogni campo di applicazione.

Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
Sabato
Domenica